Biblioteca "A. Rosmini" Corsi di Laurea delle Professioni Sanitarie

La sede della biblioteca si trova nel sottopiano dello storico ex-Istituto Rosmini, in via Rosmini 4/a e fa parte dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Citta' della Salute e della Scienza di Torino. 

Si tratta di una biblioteca specialistica che serve i principali corsi di laurea delle professioni sanitarie, specie per quel che riguarda la formazione infermieristica.

.

O R A R I O

La Biblioteca osserva il seguente l'orario di apertura:

  • LUNEDI                   8.30 – 16.00 

  • MARTEDI                8.30 – 18.00 

  • MERCOLEDI           8.30 – 16.00 

  • GIOVEDI                 8.30 – 18.00 

  • VENERDI                8.30 – 16.00

(in caso di necessità organizzativa l'orario può essere soggetto a variazione).

 

Durante le principali festività e le ferie estive la biblioteca osserva normalmente alcuni giorni di chiusura.

 

Vi invitiamo pertanto a informarvi presso di noi in quei periodi. 

 

La biblioteca dispone di circa 70 posti per la lettura e la consultazione di monografie e periodici, più 16 postazioni per i computer.

Sono presenti:

  • un centinaio di periodici in copia cartacea, (circa 40 in abbonamento corrente);

  • una collezione di circa 3600 monografie.

Si può accedere : 

  • ad un centinaio di riviste elettroniche con testo integrale di argomento infermieristico (Journals@Ovid Full Text) 

  • ai full-text dell'elenco dei titoli degli abbonamenti alle riviste online (circa 12000) del Catalogo dei periodici di Ateneo dell'Università di Torino tramite il portale TROVA@unito

SERVIZI

 

REFERENCE SERVICE  -  RICERCHE BIBLIOGRAFICHE  -  PRESTITO   -    DOCUMENT DELIVERY   -  FOTOCOPIE

I mezzi pubblici che consentono di raggiungerla sono :

M Dante 

BUS  42 - 18

Potete contattarci per: 

  • telefono 011/6708101/8102 ;

  • fax 011/6708141

  • e-mail biblioteca: fcl-med-bib4@unito.it

  • bibliotecari: 

  • Referente: Dr. Gaetano GRILLO gaetano.grillo@unito.it

  • Sig.ra Teresa CAMOSSO                                                  teresasebastiana.camosso@unito.it

  • Infermiera esperta: Dr.ssa Flavia MAZZITELLI 
    flavia.mazzitelli@unito.it                                                                                         

 
 

Regolamento della  Biblioteca “A. Rosmini”

Art.  1 
Definizione, organizzazione, finalità

1.     La Biblioteca “A. Rosmini”, Settore Amministrazione Progetti di Ricerca e Lauree Professioni Sanitarie dell’ A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino - S.C. Amministrazione del Personale / Formazione, eroga servizi bibliografici e documentari orientati alla didattica e alla ricerca negli ambiti tematici e disciplinari di interesse dei propri utenti.

Presso di essa sono localizzati:

  • i servizi di interesse generale quali la gestione dei periodici e delle collezioni monografiche, compresa una collezione aggiornata di testi adottati nei corsi di studio di riferimento dell'area in un numero di copie adeguato alla propria utenza interna;

  • una sezione aggiornata di reference.


 2.     Le finalità della Biblioteca sono, in particolare, quelle di realizzare un medesimo ambiente organizzativo e semantico uniformando le procedure di acquisizione, i criteri di descrizione dei documenti e di recupero dell'informazione bibliografica, l'accesso ai documenti stessi, mediante un’organizzazione e gestione dei servizi finalizzata al soddisfacimento dei bisogni degli utenti.

 

Art. 2
Servizi

La Biblioteca eroga i seguenti servizi:

· documentazione delle attività scientifiche e didattiche;

· ricerche bibliografiche e diffusione dell'informazione mirata e selezionata secondo le    

  esigenze della propria utenza;

· consultazione, prestito locale dei documenti posseduti;

· reperimento delle informazioni e copia dei documenti o parti di documenti non posseduti localmente;

· fornitura di fotocopie di articoli o parti non consistenti di pubblicazioni ad esclusivo uso interno per motivi di ricerca e studio, nel rispetto della normativa in materia di diritto d'autore;

· assistenza e orientamento degli utenti nelle attività di recupero delle informazioni da cataloghi, banche dati, repertori, ecc.;

· ogni altro servizio utile al soddisfacimento delle esigenze della propria utenza.

 

Art. 3 
Utenti

La Biblioteca eroga i propri servizi ad utenti interni ed esterni:
Utenti interni:

· docenti e tutor delle strutture afferenti;

· studenti, dottorandi e specializzandi dei Corsi di Studio delle strutture afferenti;

· visitatori esterni temporaneamente presenti presso le strutture afferenti;

Utenti esterni:

· ogni altro utente.

 

Art. 4 
Accesso, consultazione

1. La Biblioteca osserva un orario di apertura dal lunedì al venerdì

2. La permanenza nella sala di lettura e l'utilizzo degli strumenti informatici destinati al

pubblico per le attività di documentazione, sono prioritariamente garantiti agli utenti interni.

 

Art. 5 
Prestito locale

1. Gli utenti registrati hanno accesso al prestito dei documenti posseduti, compatibilmente

col numero di copie disponibili e con priorità:

· per le esigenze dell'utenza interna;

· per eventuali prenotazioni sulla medesima pubblicazione.

2. La durata del prestito è stabilita, di norma, in sette giorni per i testi ad uso didattico e in 

quindici giorni per gli altri documenti ad eccezione di quelli riservati esclusivamente alla consultazione .

I prestiti sono rinnovabili.

3. Sono esclusi dal prestito:

· i documenti non ancora inventariati e catalogati;

· i fascicoli dei volumi in corso dei periodici;

· i volumi di opere enciclopediche o di larga consultazione quali dizionari e simili e repertori bibliografici in genere;

· i volumi del fondo antico e di pregio.

 

Art. 6 

Responsabilità degli utenti

1. Gli utenti in possesso dei documenti sono responsabili della loro cura e del rispetto della normativa vigente in materia di diritto d'autore.

2. Gli utenti sono tenuti a reintegrare a proprie spese i documenti eventualmente smarriti o 

danneggiati.

 

Art. 7 
Disciplina e sanzioni

1. E' fatto divieto rigoroso:

· di fumare in qualsiasi ambiente della biblioteca;

· di far segni, scrivere sui documenti della biblioteca o danneggiarli in qualunque modo;

· di conversare e/o arrecare disturbo nelle sale di lettura e nei locali di accesso alla biblioteca;

· introdurre cibi e bevande;

· l’uso dei telefonini.

2. Possono essere esclusi dai servizi, per un periodo di tempo determinato, gli utenti che  

trasgrediscono le norme del presente regolamento.